Ilaria Alpi - Il Più crudele dei giorni

Questa sera, ore 20.30, al cineteatro Periz di Bella, il film di Ferdinando Vicentini Orgnani che ripercorre le vicende che hanno condotto all'assassinio della giornalista Rai e del suo cameraman Miran Hrovatin (Rade Serbedzija). Giovane e intraprendente corrispondente di guerra, Ilaria Alpi (Giovanna Mezzogiorno), conosce Miran mentre si trova in ex Jugoslavia per documentare la guerra civile che sta dilaniando il paese. Inaspettatamente, durante una sosta in Croazia, la reporter riceve una soffiata circa un trasporto illecito di armi e rifiuti tossici che dall'occidente viaggia verso la Somalia e che sembra coinvolgere anche l'Italia.

Mossa da una profonda passione per la sua professione e da un'assoluta voglia di verità che le permette superare i suoi stessi limiti, la cronista parte immediatamente per il paese africano in compagnia di Miran. Sul posto per coprire le notizie in merito alla missione Onu "Restore Hope", Ilaria, parallelamente, continua la sua inchiesta sulle illegalità che legano Italia, Balcani e Somalia. Tuttavia, le sue scomode ricerche in ambito internazionale, finiranno per condurre lei e il suo operatore alla morte, avvenuta il 20 marzo 1994 a Mogadiscio per mano di un commando Somalo.




7 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti